Ripresa della produzione Volkswagen | Volkswagen Blog

Ripresa della produzione Volkswagen

Mag 6, 2020 | Technology & Innovation

Gli stabilimenti Volkswagen hanno gradualmente ripreso la produzione. I primi a riaprire sono stati il 20 aprile quelli di Zwickau in Germania e di Bratislava in Slovacchia. Nella settimana del 27 aprile, la produzione è quindi ripresa nei restanti stabilimenti tedeschi nonché in Portogallo, Spagna, Russia e USA. Nel corso del mese di maggio si tornerà infine a produrre anche in Sudafrica, Argentina, Brasile e Messico.

La ripresa produttiva avverrà sulla base dell’attuale disponibilità di pezzi, delle condizioni stabilite dalle autorità in Germania e in Europa, dello sviluppo dei mercati di distribuzione e dei risultanti piani di produzione. Andreas Tostmann, responsabile della produzione e della logistica del marchio Volkswagen, ha dichiarato: «Stiamo riavviando la produzione e la logistica in modo scaglionato e ben ordinato, mettendo in ogni caso la salute dei nostri collaboratori sempre al primo posto e garantendo luoghi di lavoro sicuri e massime condizioni igieniche grazie a un piano in 100 punti. Con un grande senso di responsabilità, ci assicuriamo così che l’economia si rimetta in moto e che le autovetture escano di nuovo dalle fabbriche per farsi strada verso i concessionari e quindi verso i nostri clienti.»

Durante la fase di riavvio, l’impresa si avvarrà inoltre dell’esperienza acquisita durante la rimessa in funzione dei propri stabilimenti di produzione in Cina, dove sono già state attuate in modo rigoroso numerose misure di tutela della salute e dove 32* stabilimenti su 33 sono già tornati operativi senza che si sia verificato alcun caso* di Covid-19. Volkswagen monitora attivamente la situazione mondiale causata dalla pandemia di coronavirus. Nel Gruppo Volkswagen, le raccomandazioni dell’Istituto Robert Koch svolgeranno un ruolo chiave per delineare le prossime iniziative.

Volkswagen Group Components ha già riavviato gradualmente la produzione da inizio aprile, inizialmente negli stabilimenti di Braunschweig e Kassel e da metà aprile anche a Salzgitter, Chemnitz, Hannover e negli stabilimenti polacchi, in modo da garantire anzitutto le forniture necessarie alla produzione di veicoli in Cina. Thomas Schmall, amministratore delegato del marchio Volkswagen Group Components, ha dichiarato: «Il graduale riavvio dei nostri stabilimenti era importante per assicurare le forniture ai nostri impianti d’oltremare. Adesso è necessario fare ripartire l’intera rete di produzione, pur nel rispetto di ampie misure di protezione, e tornare a fornire componenti di tutti i marchi ai diversi impianti di produzione di veicoli. In tutti i nostri stabilimenti valgono gli stessi elevati standard di tutela della salute delle collaboratrici e dei collaboratori.»

Anche se non tutti gli stabilimenti di Volkswagen hanno raggiunto il 100% della propria capacità produttiva, tutti i modelli del marchio possono al momento essere nuovamente ordinati in Svizzera secondo le specifiche richieste dei clienti.

*Stato: fine aprile 2020

Consulenza personale e vendita negli showroom Volkswagen dall’ 11 magio
I locali di vendita di tutti i concessionari Volkswagen in Svizzera sono di nuovo aperti a partire dall’11 maggio e i nuovissimi modelli Golf e T-Roc Cabriolet sono disponibili per un giro di prova. I consulenti di vendita non vedono l’ora di ricevere la clientela in loco, pur restando reperibili anche per telefono o via e-mail durante l’orario d’ufficio. Se desidera effettuare un giro di prova senza contatto fisico, il cliente può preregistrarsi presso un concessionario Volkswagen. Le chiavi verranno lasciate nella cassetta di sicurezza e il veicolo sarà parcheggiato fuori dal concessionario.

Share This

Your browser is outdated!

For the best user experience, please update your browser.